Piani di Montelago

L’itinerario parte da Morro, Frazione di Camerino, dalla quale ci dirigiamo su strada sterrata verso Arnano e poi verso Calcina da dove parte la risalita verso i Piani di Montelago, un altipiano situato a 1000 mt di altitudine e contornato da un anello composta da diversi apparati montuosi che rendono il paesaggio veramente caratteristico. Il nome deriva dal fatto che un tempo al posto di quell’altipiano si trovava un lago vero e proprio dove l’acqua si accumulava per la natura stessa del territorio pianeggiante ma con montagne introno quasi a formare una conca. Tutta la zona fu poi bonificata dai Signori Da Varano di Camerino all’incirca nel 1500, ma ancora oggi nei periodi ricchi di precipitazioni si forma uno specchio d’acqua molto suggestivo quasi a ricordare le vecchie origini della zona. Dal piano ci dirigiamo con una risalita verso una delle creste che lo circondano e con un percorso ad anello, dal quale possiamo ammirare il piano anche dall’alto, ritorniamo di nuovo nel secondo piano. Da qui riscendiamo nell’altro versante nella frazione Agolla e poi a Sefro e, con un bellissimo sentiero che costeggia il fiume Scarsito, raggiungiamo Pioraco, Paese della carta. Con un breve tratto di strada asfaltata ci dirigiamo verso i paesi ai piedi del dei massicci montuosi e attraverso una bellissima strada forestale e poi un ultimo tratto asfaltato arriviamo nei pressi di Sant’Erasmo e Palentuccio da cui procediamo per l’ultima risalita su splendidi e selvaggi sentieri fino al punto di partenza.

Partenza: Frazione Morro – Camerino (MC)

Lunghezza: 46 km

Dislivello: 1280 mt

GUIDA CICLOTURISTICA AUTORE DEL PERCORSO :FEDERICO

SE INTERESSATO ALL’ ESCURSIONE CONTATTA LA TUA GUIDA 

    CONTATTACI

    GUIDE CICLOTURISTICHE DELLE MARCHE

    guidecicloturistichemarche@gmail.com