CENTRO STORICO DI ANCONA

Il giro parte dal parcheggio del Porto Antico di Ancona, area facilmente raggiungibile con ogni tipo di mezzo, per poi visitare i principali punti di interesse della città. Il rientro è previsto al parcheggio di partenza del Porto Antico (Figura 2 Allegato 2). L’escursione è consigliata sia per i meno esperti sia per coloro che invece sono esperti, ma che vogliono dedicare meno di mezza giornata alla visita della città. E’ consigliato svolgere l’escursione con una e – bike. Per coloro che non ne possiedono una di proprietà, è possibile, con un noleggiatore del luogo, riuscire a prendere in affitto le bici nel punto di partenza. Il punto di ritrovo è il parcheggio del Porto Antico di Ancona, area pianeggiante e facilmente raggiungibile sia in macchina che con i mezzi pubblici. Per coloro che arrivano con il treno, per raggiungere la destinazione ci si impiegano 10 minuti in bici attraversando la ciclabile della città.

Descrizione del percorso e zone di interesse

 Dall’area di ritrovo si prosegue in salita in direzione Nord per raggiungere la Cattedrale della città che prende il nome di “Duomo di San Ciriaco”3. Si percorrono cinque tornanti su strada asfaltata che consentono, durante il percorso, di fermarsi in due punti panoramici per poter osservare il Porto dall’alto. Una volta arrivati al Duomo ci si può fermare per assaporare la bellezza del panorama grazie alla presenza di una balconata davanti l’ingresso della Chiesa che consente di osservare tutta la città dall’alto. Conclusa la visita, si prosegue a destra della Cattedrale attraversando un tratto in discesa asfaltato per giungere alla visita dei Mosaici dell’Anfiteatro Romano4 realizzato nel periodo augusteo sulla sella collinare che sovrasta il porto e la città antica di Ancona. Successivamente, si prosegue sulla strada asfaltata per un tratto piuttosto pianeggiante fino a giungere alla struttura del Vecchio Faro di Ancona5, alle pendici del Parco del Cardeto6. La sosta al Faro consente di osservare l’ampia veduta del porto di Ancona e di apprezzarne la sua forma a gomito. Si procede poi, in discesa su strada bianca per giungere al Campo degli Ebrei7, uno dei cimiteri più grandi e meglio conservati d’Europa. Da qui si giunge poi alla Pinacoteca Civica F.Podesti8 in cui è presente una collezione che ripercorre la storia artistica della Regione dal medioevo ad oggi ed è considerata una delle più importanti delle Marche. Conclusa la visita, si ritorna al parcheggio del Porto Antico di Ancona dove l’escursione si conclude.

SE INTERESSATO ALL’ ESCURSIONE CONTATTA LA TUA GUIDA 

GUIDA CICLOTURISTICA AUTORE DEL PERCORSO : EUGENIO

    CONTATTACI

    GUIDE CICLOTURISTICHE DELLE MARCHE

    guidecicloturistichemarche@gmail.com